Il Pane di Laterza

Il Pane di Laterza

La tradizione alimentare della produzione del pane e dei prodotti da forno ad essa connessi, ha contribuito a dare alla città di Laterza un naturale sviluppo economico.

L’alimento più comune, anche nel passato, era la focaccia, impastata con farina di farro o d’orzo e cotta in antichi forni a legna ad alimentazione diretta.

La cultura della panificazione nel territorio laertino risale, secondo studi e ricerche recenti al 168 a.C. ed è attestato da scoperte archeologiche che hanno individuato forni per panificazione ad uso pubblico lungo i tratturi che un tempo erano le vie di comunicazione.

I principi basilari che regolano il processo produttivo della lavorazione del pane di Laterza sono: la qualità del grano e la legna aromatica di bosco o di ulivo. Il pane di Laterza si distingue per il suo profumo di cereale e per il suo sapore marcato.

“La bontà della cottura del pane, ci è invidiata dai forestieri, che lo gustano” (Galli – “Storia di Laterza” – 1921)

Una tradizione che continua ancora oggi con il nostro lavoro.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.